PER RIVIVERE L'EVENTO

press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/3

Ricognizione del corpo di Madre Francesca Streitel

CASTEL SANT'ELIA, 25 APRILE 1939

Alla presenza del Postulatore P. Aquilino Reichert OFM Conv, del Vescovo della Diocesi, della Vicaria Generale Sr. M. Bernarda Hümpfner e della ex-Superiora Generale Sr. M. Johanna Ankenbrand, è stata aperta la tomba che custodiva le spoglie mortali di Madre Francesca. Aperta la bara e rilevato che il corpo della Serva di Dio era ancora intatto, è stato posto in una nuova cassa di legno e seppellito nuovamente nel cimitero di Castel Sant’Elia.