1890

MARSHFIELD, WISCONSIN

Ospedale St. Joseph

APPROFONDIMENTI02.jpg

Il 7 dicembre del 1890 Madre Francesca apre con cinque suore l’Ospedale St. Joseph a Marshfield, nel Wisconsin, e il 2 febbraio del 1891 le suore si trasferiscono dalla casa di legno al nuovo edificio che nel frattempo era stato realizzato con grande sacrificio. Intanto altre sei suore si erano imbarcate ad Anversa alla volta di New York per raggiungere le consorelle a Marshfield. Nel 1891 si apre anche una Scuola a a Bakerville, nei pressi di Marshfield, ma viene subito chiusa per la poca conoscenza della lingua inglese, che impediva alle suore di espletare con competenza l’attività didattica. Nell’autunno del 1892 P. Joch viene designato dal Vescovo Schwebach come cappellano e collaboratore delle Suore nell’ospedale St. Joseph. Si deve in buona parte alla sua abilità l’introduzione delle cure Kneipp nella struttura ospedaliera. Una delle prime premure di Madre Francesca fu di adibire adeguatamente la stanza più grande dell’abitazione come cappella temporanea per il Noviziato della Congregazione. Il 12 maggio del 1902 fu invece completata la cappella di stile gotico e dedicata alla Madre Addolorata. Nel 1907 iniziò la costruzione del St. Mary Convent, che terminò nel 1908. Dal 1913 al 1918 l’ospedale venne ampliato e nel 1914 si aprì anche una Scuola infermieristica. Nel 1936, infine, l’edificio del St. Joseph Hospital fu sostituito da una nuova e più moderna struttura di ben quattro piani.