"Voglia la grazia dare al mio scritto più luce in qualcosa!"

(Madre Francesca Streitel)

lettere.jpg

DESTINATARIE DELLE LETTERE

Sr. M. Scholastica Demer e Sr. M. Joachima Hornung 

Sr. M. Scholastica, al secolo Barbara Demer, nacque il 25 dicembre 1862 a Scheβlitz, nell’Arcidiocesi di Bamberg. Ragazza molto dotata, ricevette la sua istruzione presso le suore Domenicane a Bamberg. Nella chiesa di San Gangolf, a Bamberg, incontrò Madre Francesca, mentre questa, uscita dal Carmelo nel mese di dicembre 1882, era tornata tra i familiari, che viveno proprio a Bamberg. Fu allora che Madre Francesca invitò la giovane Barbara ad andare con lei a Roma. Dal mese di gennaio fino al giorno della sua partenza per Roma nel marzo 1883, rimase presso la famiglia Streitel come impiegata domestica. Arrivata a Roma, dopo alcune settimane vestì l’abito religioso e nell’ottobre 1883 emise la professione. Negli anni seguenti ebbe l’incarico di raccogliere le elemosine in Germania e negli Stati Uniti d’America; s’impegnò molto per questa causa, dimostrando grande abilità. Madre Francesca l’apprezzava per l’entusiasmo che ella dimostrava per una vita religiosa austera, pur conoscendo la sua insicurezza e vanità. Nel 1892 Sr. M. Scholastica fu incaricata di aprire una filiale a Vienna, di cui sarebbe stata anche la superiora. Tre anni dopo con altre cinque consorelle lasciò la comunità e visse per 11 anni come impiegata domestica a Monaco. Dopo la sua riammissione nella Congregazione nel 1906, visse ancora 30 anni come suora zelante, umile e pronta al sacrificio. Il 12 gennaio 1937 morì all’età di 74 anni a Vienna. Il suo corpo riposa nel cimitero di Simmering.

Sr. M. Joachima Hornung, entrata nella comunità il 29 maggio 1885, prende l’abito religioso il 6 gennaio 1886, emette i voti temporanei il 10 febbraio 1887 e i voti perpetui il 4 gennaio 1890. Muore il 9 giugno 1945.